PhD. Geol. G. Bernagozzi

Mi sono laureato a Bologna nel 1994 con la votazione di 110/110 e nel 1995 ho conseguito l'abilitazione all'esercizio della libera professione di Geologo. Nel periodo fra il 1995 e il 1999 sono stato impegnato nelle attività di Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra, sviluppando una tesi sulla realizzazione di carte della pericolosità da frana. Dal 1999 ad oggi ho svolto la libera professione, mantenendomi sempre nel settore dell'idrogeologia e della modellazione dei flussi di falda, e ho lavorato principalmente per imprese di progettazione e costruzione. Fra le principali attività di consulenza posso citare:

  • un rapporto di oltre 12 anni con il consorzio CAVET e con altre imprese coinvolte nella realizzazione della linea alta velocità ferroviaria Bologna Firenze per lo studio delle problematiche idrogeologiche connesse con lo scavo di gallerie profonde sotto falda;
  • un rapporto di 6 anni con Fiatengineering e Tecnimont per lo studio di problematiche ambientali idrogeologiche sempre lungo la linea Bologna Firenze;
  • un rapporto di oltre 6 anni con la società di ingegneria Enser di Faenza per la realizzazione di modelli idrogeologici con Modflow e per lo studio di problemi di filtrazione connessi con la realizzazione di opere di ingegneria;

oltre ad altre consulenze per società di ingegneria, società di progettazione e per liberi professionisti, sempre nel settore dell'idrogeologia e dello studio dei fenomeni di filtrazione.

Nel 2004 sono stato titolare come professore a contratto del corso di Geologia Tecnica tenuto presso l'università di Ferrara e, per poter sfruttare al meglio le mie competenze professionali, ho incentrato le lezioni sullo studio dei rapporti fra acqua e terreno.
Nel periodo 2003-2005 ho avuto l'opportunità di tenere alcuni seminari tecnici presso l'Università di Bologna e di Modena sui problemi di tipo idrogeologico che possono insorgere durante la realizzazione di gallerie e scavo sotto falda.
Nel 2009-2011, in collaborazione con un informatico, ho sviluppato il portale internet www.idrogeologia.net.